1000 modi per usare il pane raffermo

Ciao bella gente!!!

Oggi vi parlerò di un altro tipo di riciclo: quello in cucina.

Nella categoria cucina troverete il riciclo applicato alla cucina nei modi più svariati.

In questo post in particolare vi farò una carrellata di tutti gli usi del pane raffermo.

Eh si perché tutti abbiamo in dispensa pezzi di pane del giorno prima che vengono snobbati un po’ da tutti, così li lasciamo nello scaffale nella speranza che qualcuno li mangi ma niente finché non dobbiamo gettarli perché si ammuffiscono.

CROSTINI

buoni, fragranti e succulenti, ma soprattutto straveloci da preparare. Tagliate il pane a fettine sottili. Da parte preparate in una ciotola un intingolo di olio, sale e un pizzico di pepe. Con l’aiuto di uno spruzzino per olio o di un pennello per dolci in silicone spalmate l’intingolo sulle fette. Sistemate le fette su carta forno e fate cuocere per 3/4 minuti in forno a 200 gradi. Attenzione a non perderli di vista perché l’olio accelera la cottura. Una variante sfiziosa è di tagliare il pane a piccoli tocchetti anziché a fette.

PANGRATTATO

prendete i pezzi di pane e passateli per qualche minuto al microonde alla massima potenza e poi lasciate raffreddare. In tal modo il pane si indurisce per bene. Passatelo nel robot da cucina o nel frullatore e il gioco è fatto. Attenzione a non usare il minipimer perché ha il motore troppo piccolo è rischiereste di romperlo.

POLPETTE

Per fare delle polpette gustose dovete aggiungere una parte di mollica di pane corrispondente ai 3/4 circa del peso della carne (es. 750 grammi di carne e 450/500 grammi di mollica). Bagnate la mollica in un misto di latte e vino bianco, poi strizzatela per bene e in una ciotola mescolatela alla carne macinata, un uovo uno spicchio di aglio, sale, parmigiano, prezzemolo quanto basta. Friggetele a fuoco medio così che non assorbono troppo olio, ma neanche che si cuociono solo esternamente e dentro restano crude. Oppure potete lasciarle cuocere nel sugo anziché friggere.

Ragazzi aspetto i vostri commenti su altri usi del pane raffermo e mi raccomando salvate questo post oppure stampatelo e conservatelo nel vostro quaderno delle ricette perché è più utile un articolo riassuntivo che andare a cercare le singole ricette nella rete.

A presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...